unisa ITA  unisa ENG


AIDEA Salerno - Home

L'Università

 

L'Università degli Studi di Salerno, tra i primi atenei del Mezzogiorno per estensione e numero di iscritti, conta circa quarantamila studenti distribuiti tra le dieci facoltà: Economia, Farmacia, Giurisprudenza, Ingegneria, Lettere e Filosofia, Lingue e Letterature Straniere, Medicina e Chirurgia, Scienze della Formazione, Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Scienze Politiche.

Antenata illustrissima dell'Ateneo è la Scuola Medica Salernitana, che ebbe il suo massimo splendore fra il X ed il XIII secolo, facendo conferire a Salerno il titolo di "Hippocratica Civitas". La Scuola mantenne viva la tradizione culturale greco-latina, fondendola armonicamente con la cultura araba ed ebraica. Nella Schola Salerni, oltre all'insegnamento della medicina, era impartito l'insegnamento della filosofia, della teologia e del diritto. L'Istituto Universitario di Magistero "Giovanni Cuomo", istituito nel 1944 con regio decreto, nacque con l'illustre eredità di questa antica tradizione. Divenuta statale nel 1968, l'Università di Salerno è oggi una grande, vitalissima Comunità, una straordinaria aggregazione di tradizioni, culture, spinte sulla direzione del cambiamento e della trasformazione. Fortemente identitaria risulta l'articolazione dei servizi e delle infrastrutture che fanno dell'area universitaria salernitana, articolata fra i campus contigui di Fisciano e Baronissi, l'insediamento studentesco più moderno e funzionale in Campania.

 

Piantina del Campus